I MANUALI NEO NAZISTI SONO UN TRAUMA REALE “MANUALE DELLA RESISTENZA BIANCA”

Manuales neo nazis un shock de realidad “Manual de la Resistencia Blanca”

https://elcombate.noblogs.org/files/2017/03/The-White-Patriot-Survival-Manual-Firearms-Explosives-Sabotage-and-Guerrilla-Warfare.pdf

x El Librero

Potresti chiederti e con buone ragioni, perché ho deciso di recensire un libro, che è apertamente razzista, incoraggia assassini razziali e la pulizia etnica.
La risposta è molto semplice: ci sono due ragioni molto importanti: la prima è quella di risvegliare un illuso, che crede che il nazismo e il fascismo, non costituiscano una vera minaccia.

D’altra parte, il terrore che ispira, è perché in molti luoghi non si vede il livello di puro male che contiene. Ma perché è un male inquietante e intelligente. Il “manuale della resistenza bianca” è un pezzo di ingegneria, che da lezioni macabre anche a coloro che già conoscono l’argomento.

Non ha errori tecnici, al contrario, è specifico e dettagliato con una conoscenza specifica di armi, esplosivi, tattiche di guerra non convenzionale e un livello di professionalità raramente visto in pubblicazioni di questo tipo.
È chiaramente una confutazione del mito secondo cui i “fascisti” sono tutti idioti, più che sociopatici molto attenti. E non solo, sono preparati!

D’altro canto … è meglio non pensare a tutto questo.
Infine, molte delle tattiche e strategie che appaiono in questo libro sono ugualmente utili per qualsiasi forza irregolare.
E per battere una forza irregolare non c’è niente di meglio di un’altra forza irregolare e non convenzionale.
Le persone intelligenti sapranno come superare il loro disgusto e impareranno davvero da questo libro, gli altri rimarranno inorriditi fin dalla prima pagina di propaganda nazista.

Per caso, quante volte hanno ottenuto la vittoria usando le lezioni apprese dai loro nemici?
La scelta è nelle mani del lettore. Ma non dimenticare che se leggi questo libro, i fascisti lo leggono per primi. Saprai come proteggersi e rimane al sicuro.

A proposito, mi sembra degno di nota il riferimento ai veri fascisti, non questo insulto costituito dalle pseudo sinistre , rispetto a tutti coloro che non pensano come piace a loro. Ricorda che la tirannia dei politicamente corretti potrebbe essere il peggiore dei totalitarismi.

X El librero